venerdì 19 gennaio 2018

Televisione / Stargate Atlantis

Come scrivevo nel post precedente sui miei prodotti di entertainment preferiti di questo gennaio 2018, sto attualmente guardando Stargate Atlantis.

È una serie che conoscevo già, incontrata in tv. Mi era piaciuta, molto.


E e ora riscoperta su Tim Vision (già che è nel contratto e non c'è modo di toglierla... ma questa è un'altra storia, parlerò delle bollette del telefono assurde in un altro momento). 

Non mi fermo molto, è notte e mi volevo vedere almeno una puntata prima di colazione. Poi ritornerò ad aggiungere commenti e ispirazioni. Ne troverete molti anche nel mio romanzo, mi piace che i miei protagonisti siano reali e che quindi si ritrovino spesso è volentieri a parlare di tv. Come si fa nella realtà, è una distrazione che funziona e che ci piace. 

Non amo quelle discussioni esagerate, dallo stress degli spoiler (che gusto c'è a anticipare il finale dei film? O a leggere la trama della tua soap della settimana successiva? Troppa ansia ragazzi!) ai commenti cattivi, spesso tecnici (siete registi? Sceneggiatori? Allora zitti)... però non nego che tutto questo circo sia interessante perciò, tramite i miei protagonisti, spesso mi piace entrarci. Senza trollare, senza polemiche, solo così, per dare colore alla trama. E senza comunicare davvero con gli autori, non meritano tutte queste scocciature. Da creativa dico: "se ti piace bene se non ti piace leggi/guarda qualcos'altro", non si può arrivare al cuore di tutti e magari si hanno altri riferimenti, altre idee. Per fortuna esiste ancora la libertà di pensiero! Quindi tante idee, tanti gusti personali. Va bene così. Chiusa parentesi.

Mi era piaciuta molto grazie al suo protagonista, non nego che sia fondamentale la presenza di un attore carino. L'ormone chiama! Ma mi accontento, vi parlo solo di Flanigan/Sheppard, non di Momoa! (Anche perché nelle prime puntate lui non c'è)

Stargate Atlantis è una storia perfettamente degna del film capostipite "Stargate" che io adoro e che ho rivisto recentemente, con grande affetto per quegli effetti speciali che ora mi fanno sorridere ma ai tempi... al cinema, quel wormhole ti sembrava vero, vi giuro!!! Emozione pura.
Poi ci sono altre serie Stargate, non so se precedenti o successive a questo, ci guardo dopo. Con l'attore di Mac Gyver anche (uh! E su Mc Gyver nuovo e la serie Hawaii five-o con Mac Garrett ce n'è da dire!! Devo ricordarmi di farci un post).

Dove sono arrivata nella visione? Che scoprono la base di Atlantide la prima volta e succede un guaio. E c'è una vecchia. Spero non sia troppo spoiler!!! :) 

21 gennaio - finalmente arriva Momoa, nel terzo episodio "Runner" della seconda serie. Che già vedi il nome nella sigla e ti lecchi i baffi!!! Non lo so cos'ha quell'uomo, sicuramente fascino perché non sarebbe così famoso, non passa inosservato, non è il classico ragioniere (senza nulla togliere ai ragionieri, ma è la tipologia di certe narrazioni, per dire ve lo immaginate 'Camera Cafè' con Momoa che fa Silvano? "Togo!" Anche se è l'ufficio che tutte le donne vorrebbero!) Però Momoa ha anche qualcosa che mi infastidisce, non saprei... probabilmente le espressioni cattive lo snaturano un po', perchè quando è normale ci vedo un cucciolotto, invece se si arrabbia mi fa paura. È evidente che non sono compatibile con l'uomo rude e cattivo, sarei quella patetica che lo vuole cambiare... E poi si parla di personaggi, ha quella faccia lì e lo mettono nel ruolo più adatto, ma sinceramente il signor Momoa a casa sua nella vita vera non so com'è, magari è la persona più dolce del mondo.
Sulla corrispondenza di facce e ruoli in tv si potrebbe scrivere un libro, è ovvio che a fare il cattivo ci mettono quasi sempre la persona con un viso particolare, cicatrici, magari gioca anche lo stereotipo razziale, facile che sia un russo, un nero... ma quello buono avrà il viso angelico, biondo occhi azzurri, perfettamente simmetrico e proporzionato. Quanta falsità. Bello e buono, o brutto e cattivo. E poi c'è il tipo comune e il tipo fuori dal comune. Ce ne vuole per dare a Momoa, così com'è tanti capelli, muscoli da tutte le parti, un personaggio qualunque, un ruolo secondario, l'amico del cugino del protagonista, oppure un protagonista come Sheppard qui in Stargate Atlantis, che è il classico tipo qualunque che è lì per caso e viene tirato in mezzo dagli eventi, la chiamata dell'eroe (prima rifiuta poi accetta, come vuole la regola), un semplice pilota di elicotteri che però ha casualmente il gene degli antichi e diventa il capo della baracca. La persona qualunque a cui capita un'avventura. Non poteva arrivare un Momoa, decisamente.

Che poi è così, ed è ingiusto, Joe Flanigan/Sheppard è bravissimo, a me piace molto, molto credibile, è sempre presente tutto il tempo in tutti gli episodi, quanto lavoro quanto impegno, eppure non ha recitato molto dopo questa serie (almeno dando un'occhiata a Wikipedia) ed è un peccato, dovrei approfondire ma mi serviva solo per dire che il grande successo (così grande da arrivare qui in Italia) non l'ha avuto. A uno con la faccia (e il resto) di Momoa è tutto più facile. No, mi rode perché non essendo mai stata carina nella mia adolescenza, ce l'ho con chi è più bello. Che sia il metro di valutazione nel cinema passi, ma nella vita vera non è giusto. Per lavorare non serve la bella presenza, e che cavolo! 

Ok, chiuso il discorso, un po' confuso, sono reduce da una influenza tremenda, e da una notte di incubi, non sono neanche sicura di essere sveglia, lo scopriremo successivamente  (quante volte sogno di scrivere!). Ciao e torno al mio episodio dove Momoa è un runner (non una tovaglietta da mettere di traverso sul tavolo, donne, no, lo so che l'idea di sdraiarlo sul un tavolo non vi dispiace ma non era usato come coperto mi dispiace ; era nel significato inglese molto semplice di "colui che corre", faceva da preda ai cattivi ma baravano perchè lui aveva un trasmettitore, troppo facile così! Ma lui è Momoa e si era salvato per sette anni e ancora non l'avevano preso. Insomma una persona qualunque, da subito, eheh). Ciao!!!

Ci risentiamo per considerazioni sui viaggi nel tempo, sullo Stargate, sullo spazio, sulle religioni, sugli Antichi, sui Wraith, e su Momoa ovviamente. Ciao!

Nessun commento: