sabato 6 gennaio 2018

Come correggere i difetti più tenaci 2

(Leggi la prima parte)

Studiare è noioso, non avrei mai cercato certi temi, ma il caso mi ha fatto capitare proprio davanti a questo video e ne sono stata conquistata!
Il fatto che sia un giovane attore e modello molto affascinante, simpatico e dalla bella voce a fare lezione, non ha nessuna importanza, lo giuro!!

Ho continuato a seguire le dirette (infatti sentirete che nelle ultime mi saluta!) per amore della conoscenza!! Eheh, si scherza, è una cura in fondo, ma caspita se una medicina è anche di ottimo sapore sarà pur meglio! 
Se preferite ascoltare le stesse cose da un anziano scienziato è la stessa identica cosa, è un consiglio non un obbligo, mica vi interrogo!

Lui sì invece, mi interrogava! Troppo forte che a fine diretta mi mandava un messaggio per sapere cosa ne pensavo, cosa mi era piaciuto di più, che ridere. Ovviamente col mio scarso inglese non riuscivo mai a farmi capire! E all'inizio lo confesso, non era molto semplice capire le parole, figuratevi mettere insieme i pezzi, comprendere a fondo che cosa stava spiegando... poi ho fatto ricerche per conto mio, in italiano, con tanta pazienza ed è andata meglio!

Quando mi capita un insegnante interessante, che mi intriga per il suo aspetto e la sua intelligenza, sono una spugna, assorbo ogni informazione. Nella mia vita (ma penso anche in quella di tante donne) è successo decine di volte, per materie scolastiche, scuola guida, riabilitazione... migliore il coach, migliori i risultati. 

È un aiutino magico.




E più vado avanti a conoscermi più trovo situazioni in cui mi riesce meglio una cosa, è così importante conoscersi bene.

Ad esempio di recente mi sono accorta che riesco ad avere nuove idee creative solo nella vasca da bagno mentre sento scorrere l'acqua, perciò ora ascolto audio col rumore del mare o suoni simili per facilitare l'arrivo delle idee. E ascoltando molto attentamente le mie reazioni fisiche, ho notato che delle canzoni mi fanno muovere istintivamente un piede a tempo, la testa, i fianchi, ed è straordinario! Le ho raccolte in una playlist e ora mi aiutano a sbloccarmi quando sono tutta rigida e costretta a letto, sono un valido aiuto personalizzato per recuperare la possibilità di fare piccoli movimenti.

Tornando all'attore londinese, ora ha sospeso il progetto, spero vivamente che prosegua, a me ha dato lo spintone che mi serviva. Lo ringrazio davvero tanto per essersi cimentato in questa serie di discorsi motivazionali. Lo fa da anni, nelle scuole, nei convegni, nelle prigioni e ha grandi progetti come regista, restando sempre nell'ambito del sociale, mostrando le persone nere a tutto tondo, non solamente i soliti ruoli del delinquente della gang. Gli auguro di trovare i fondi per realizzare tutti i suoi sogni.

Intanto ha creato questi video che sono stati la mia salvezza. Un buon punto di partenza per modificare i pensieri, il mio rimuginare ossessivo e negativo. 
Dal ripetermi "faccio schifo, la mia vita non ha senso" a "Wow questo bel tipo mi scrive, mi vuole aiutare", un bel cambiamento! Poi un nuovo crollo, perché non era vera cortesia ma solamente un tentativo di vendermi una consulenza personale, però mi sono risollevata dalla delusione perché era stata già una fortuna conoscerlo e entrare in contatto con questi nuovi metodi. È sempre questione di punti di vista. 

Ho davvero un bisogno estremo di eliminare ragionamenti tipo: "sono sfortunata, il mio destino è scritto, non farò più niente di buono nella vita, questa malattia ha rovinato tutto, sono fallita, tutti mi odiano, ho perso la dignità, i diritti, ho perso me stessa, non esisto", sono tremendi e la mente continua a darsi ragione.

Solo con una definizione nuova della realtà, potrò salvarmi dalla depressione e migliorarmi. Ci sto provando con particolare impegno in questo nuovo anno e non è stato facile per niente, questa voce di fallimento parla sempre nella mia testa, già dal mattino mi blocca e mi impedisce di cominciare.

"Sono riuscita solo a mantenere l'impegno delle 2 ore quotidiane dedicate a Fibro (dalla pagina al blog ai disegni alla preparazione del libro), mentre ho trasgredito la dieta e l'impegno dei lavori domestici, è ovvio, faccio schifo, non poteva funzionare, lascio perdere" dice la voce vecchia, che mi critica e mortifica. La voce nuova e incoraggiante invece dice "Wow! Cinque giorni consecutivi sono fantastici, sarà semplice prendere l'abitudine. Anche la dieta non va male, ho mangiato banane, carne, uova e non solo dolci e latte come facevo prima, e se non ho fatto le faccende in casa è perché ero a letto senza forze e non era possibile". Visto come cambia? 

Mi serve un punto di vista meno crudele. Sembra di essere a scuola a volte... quando un prof ti prende male non ti salvi, è lì solo per trovare i tuoi difetti e i punti deboli, a interrogarti quando non hai studiato.

Per stanotte basta, mi fermo qui. Pensate intanto al difetto che vorreste cambiare, che poi vi suggerisco delle cose da provare. Ciao!!!

Nessun commento: