venerdì 27 novembre 2015

Futile e dilettevole 2 / w gli hobby!

Futile e dilettevole 2 / w gli hobby!

Mi si è infeltrito il gatto! 

Mia figlia si è innamorata dei felting kit, e ci credo, sono tenerissimi! E poi, anche se ci vuole precisione in certi passaggi, credo che punzonare continuamente con quell'ago l'ovatta sia anche notevolmente antistress. Mi ha fatto vedere dei gattini che sono un amore, deliziosi, dobbiamo ordinarli assolutamente!

https://www.youtube.com/watch?v=3Eu1CIeYp0A

Ecco il video, sono dolcissimi!!! E poi la pagina ne propone molti altri, a seconda dei gusti, animaletti o proprio personaggi dei cartoni come Totoro ecc. 
Per un po' di shopping mi ha segnalato (e salvata sui preferiti! Deve essere importante per cotanto trattamento di lusso...) questa pagina Etsy. Per dirla in italiano, sono kit composti da aghi da infeltrimento e feltro di lana colorato per assemblare questi gioiellini, più accessori come gli occhi di plastica...  Etsy shopping felting kit

 
Invece proprio ieri io mi sono cimentata nel mio hobby creativo preferito (dopo il collage e il cartonnage e dopo anche il decollage e il decoupage... insomma uno dei preferiti, dai, anche perché può portarmi a vette molto alte) ed è il cucito. Ho una macchina da cucire piuttosto professionale, uso solo due tipi di cucitura, il righetto (la cucitura dritta) e il zig zag, non senza confondermi nella impostazione delle rotelle di tensione del filo e di lunghezza/ larghezza del punto! Sì, una perfetta schiappa, ma mi piace!!! 

Leggi anche questo post pazzo di mia figlia! 



la mia Brother (ha almeno dodici anni, forse di più)
 e la scatola dei fazzoletti da coprire, cioè la mia modella!
Molto carino anche il mio cestino del cucito, vero?


Gli hobby ti fanno uscire di casa!  

Le foto dell'esperimento di ieri, che era solamente una prova per capire come si costruisce il divano coprikleenex. Dice la mia amica che è ormai passato di moda, io non l'avevo neanche mai visto (non è che segua questo ambiente del cucito fai da te, pastrocchio senza schema e senza guida, sono un'artista io!) , però è carino. Mi ha portato il lavoro finito, l'ho esaminato con il mio "Uhm..." pensoso, poi l'ho assemblato anche io, senza che mi dicesse niente! E' rimasta di sasso! 

 



Certo, poi dovrò prendere le misure precise per gli angoli, e poi non è neanche la stoffa giusta (traspareee!!! Epic fail), ma come prova generale mi piace. Quando trovo una bella pezza, anche di scarto rimasta in casa, faccio il mio divanetto porta fazzolettini. Ma ho visto che hanno aperto una bella merceria in città, anche se la Vittorina resta un'istituzione in zona... senza niente togliere alla merceria di mia zia, ma quella è più grande e centrale, non c'è storia. E poi girare per cercare materiale, scampoli, passamaneria, fiocchi, fili di ogni colore... è una parte del piacere! All'Ikea, al mercato (con un foulard a 3 euro ci ho fatto un pannello d'arredo bellissimo!), nei bei negozi eleganti di stoffe... ah, che belle le pezze, che sensazione i materiali... beh dai, si è capito che poi quando sono lì tocco tutto, stropiccio, soppeso, tasto la consistenza, annuso... è un'esperienza sensoriale!!! ahahah (Fatelo anche voi, quando la commessa non vede)


qui abbiamo un'idea dell'oggetto che dovrebbe risultare, e del suo utilizzo. Praticamente sono due rettangoli lunghi prima rifiniti col zig zag, poi cuciti insieme (ottenendo la riga centrale dove passa il fazzoletto). Viene ribattuto per bellezza il tutto con due righetti paralleli e attorno al buco (ne viene scucita una parte per far passare il fazzoletto) si fanno dei piccoli righetti perpendicolari tipo asola per fermare i fili, sennò si scuce tutto fino in fondo! Uh, che spiegazione! E siete fortunati che non è in dialetto! Da mia mamma, quando mi spiega, devo pure tradurre!!!

Alla mia tavola in cucina, dove succedono tante cose... Ehi, notate le forbicione da cucito, sono mie e sono pure lise e consumate, segno che ogni tanto cucio veramente! La macchina l'ho parcheggiata storta per fare la foto, non riuscirei mai a lavorare così storta! Sebbene i disegnatori usino girare il foglio per disegnare, per essere più comodi... no, il cucito non lo consente!


Quella stoffa tropicale viene da una ex tovaglia quadrata che ho usato solo il primo anno nell'appartamento vista mare di Gabicce Monte (un sottotetto turistico, un appoggio momentaneo appena sposati, ma una vista da pauraaa!), dove avevamo un tavolo quadrato, errore che non ho più ripetuto nella vita, eheh! Forse ve la ricordate, quella stoffa, perché ci ho ricoperto delle agende e dei quaderni, e ho anche creato delle scatoline per il tavolino del salotto. 
(Devo trovare dove ne parlo su facebook, è un lavoretto di questa estate... )

E' interessante anche perché è una scusa per vedersi, per coinvolgere le mamme e le zie (noi siamo quarantenni che hanno fatto il corso di computer da ragazze, non di taglio e confezione, per cui sono tutte cose nuove!), un hobby che mi porta fuori casa. 
La mia amica ha anche il coro, in parrocchia, io non ci vado più per questioni di salute (e anche per il piccolo particolare che sono stonata come una campana!), però anche se cantavo in playback era una bella occasione per stare in mezzo alla gente, era un gruppo adorabile!!! 

Se avessi una foto la caricherei... devo prenderla dal video di Natale, la mia mamma mi aveva ripreso, che cutie!!! Non so se mi piacerà vedermi, ero grassa, 90 chili di Nadiume... contro gli attuali 60-65 che sono il mio peso forma. Per un metro e sessanta di altezza!!! Una donna curvy ma interessante, ve lo posso garantire! E comunque per gli hobby non è come per il lavoro, mica serve la bella presenza! Gli hobby sono così democratici... :)


Al prossimo aggiornamento della sezione "Più vicino ai sogni"!   (vai alla pagina dedicata)

Dove vi racconto e vi mostro come sto conquistando la mia vita ideale, la mia carriera e il mio tempo libero di qualità, dopo troppi anni di rinunce inutili. E' sicuramente un modo per volermi più bene.  

Ciaooo!!!  Ciaooo!!!  Ciaooo!!!  Ciaooo!!!  


Le immagini di questo articolo, se non specificato diversamente, sono disegni o fotografie di Nadia Semprini (Dreamer), tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione. Se desiderate condividerle, potete trovarle nella mia pagine facebook “Dreamer: storie e fumetti” e “Fibro fumetto sulla fibromialgia”, raggiungibili cliccando sulla barra in alto. 
Grazie della visita e arrivederci alla prossima passione su Dreamer Passion!

Nessun commento: