martedì 17 novembre 2015

Fibromialgia - la pensione

Fibro e Mariella by dreamer

Adesso leggerete qualcosa che vi suona molto familiare...

Buon giorno! Che stanchezza incredibile... ho dormito tutta la mattina, non ho combinato niente. 
Da un certo punto di vista, aver potuto dormire un po' è ottimo. 
Ma avevo altri progetti, è impossibile organizzarsi. Ah, che rabbia!!! 
E sto peggio di prima, dolori forti e una fiacca esagerata... 
Ok, tutto perfettamente normale, la mia vita è così. È la fibromialgia! E questa è la classica giornata in cui dico che va tutto bene, perché può essere molto più tremendo, così mi va di lusso.

P.S. per il vostro Stato tanto caritatevole, che manda subito soldi all'estero dove ci sono le emergenze, che si attiva per farsi bello... per lui noi non esistiamo, c'è pure il divieto di parlarne in tv, siamo proprio in un regime!!! (Sì, dico divieto, perché fare un paio di servizi nell'arco di dieci anni, con milioni di persone malate, vuol dire premere per nascondere il dramma sotto il tappeto) 

Fumetto di Fibro by Dreamer

Continua così, piuttosto arrabbiato, un post che ho scritto su facebook, molto nervoso, molto vero.

*** Mariti che devono lavorare per due ***

Due pesi e due misure, per noi solo promesse, rimandano, faranno... ehi, la mia pratica è aperta dal 2000!!!! Quando vi date una mossa? Io campo d'aria? Perché mio marito deve fare una vita così dura in una famiglia che ha uno stipendio in meno? Perché deve sentirsi stupido ad accollarsi spese di esami e cure che agli altri le passano? Si arrabbia con me, ma è colpa vostra che non pagate!!!

*** Maternità consapevole ***
È bruttissimo da dire, ma va detto: con una diagnosi fatta per tempo (a chi ne soffre dalla nascita come me), una donna potrebbe decidere di essere madre con tutte le informazioni: se avessi saputo che avrei vissuto così, nel dolore e con tutti questi problemi pratici, non avrei fatto due figli! Ed è anche un discorso economico, tutte le coppie considerano se se lo possono permettere di sposarsi, di allargare la famiglia. Il fatto è che il mio medico sapeva e non ha voluto avvertirmi. Perché istruito dall'alto a non evidenziare casi di invalidità. È criminale, una strategia così. 


Trovi il gruppo qui 

*** Con le promesse non mi incanti ***
Certo, lo Stato ormai lo ammette (deve farlo, la strategia psicologica di prenderci singolarmente e farci passare per pazze, non attacca più... ma mostra la meschinità, la crudeltà, rubare ai deboli in una maniera bastarda), ormai lo dice che siamo persone in difficoltà, malate, che non possono lavorare, quindi a parole ci è vicino, "stavo proprio per occuparmene, ne stiamo discutendo"... non basta!!! Cosa ci faccio col tuo discorsetto?

*** Ma quanti begli elettori, madama doré ***
Ma figurati, con questa gente a gestire il Paese che cosa vuoi che cambi... non avremo mai aiuti, esenzioni, pensione di invalidità, cure mutuabili, niente. Devi lasciare il lavoro e devi pagare tutto privatamente, di tasca tua, se vuoi provare a stare meglio. Che è come negare il diritto alla salute, mica tutti sposano un miliardario o un politico, la vita è dura e i soldi non crescono sugli alberi. 
È bellissimo parlare al vento da 15 anni... non importa a nessuno, non faranno mai niente, siamo solo un numero esagerato di elettori che si spostano verso il partito che promette di più. Che bel giochino... siete dei grandissimi pezzi di. 
(Scusate i toni, ma si potrebbe stare meglio, è un mio diritto negato, e so di chi è colpa, quindi il nervoso monta, non posso farci niente)



*** E' affare di 10 minuti. O è AFFARE di tanti soldi che preferite mettervi in tasca? ***
Ad approvare una proposta già scritta bastano 10 minuti, ma sono vent'anni che non li vogliono trovare, quei 10 minuti... già quando se ne parlava nel 2000, mi dissero "non ti conviene spendere per le visite e i certificati, che tanto l'invalidità per la fibromialgia non la danno", era già una prassi allora, si sapeva. 

*** Senza ufficialità, la diagnosi non ha più valore ***
Poi ci ho voluto provare lo stesso, ma è stato un no. Nei denti. Bisognerebbe fare ricorso, con gli avvocati, non posso permettermelo anche se la cifra non corrisposta inizia ad essere importante... ah, se li avessi avuti, i miei soldini, anche se pochi, sarebbe stato tutto più semplice, sarebbe stata una condizione più facile, perché la gente si fa l'idea che se non ti danno l'invalidità, allora ci marciavi, non stai così male, sei una scema che va a chiedere la pensione per un'unghia spezzata. Nemmeno ti sono vicine nella tua rabbia, nella delusione, come se chiedessi troppo...
Non si fa una gran figura, ricevendo quel due di picche. 

E intanto su al Palazzo si tengono i nostri soldi! Loro a farsi vacanze da sogno e noi che perdiamo la casa, finiamo per la strada, con dolori che ci impediscono di guadagnarci il pane... una condanna a morte! 
Però grazie che state per occuparvene...

Nadia Semprini Dreamer


L'elenco degli articoli sulla fibromialgia lo trovi qui.
Leggi anche gli articoli sulla DNL, la Dreamer New Life per essere felici anche con la fibro!
Fibromialgia - la DNL può aiutarti
(trovi "Fibro...DNL"  l'elenco degli articoli in alto nella barra degli argomenti)

(Sì, so anche disegnare, ahah)

Le immagini di questo articolo, se non specificato diversamente, sono disegni o fotografie di Nadia Semprini (Dreamer), tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione. Se desiderate condividerle, potete trovarle nella mia pagine facebook “Dreamer: storie e fumetti” e “Fibro fumetto sulla fibromialgia”, raggiungibili cliccando sulla barra in alto. 

Grazie della visita e arrivederci alla prossima passione su Dreamer Passion!

Nessun commento: