martedì 19 maggio 2015

...Chiacchiere lievi

Ogni tanto cambiamo argomento, sono anche una persona solare e simpatica! Ecco qualche chiacchiera assortita, degli ultimi giorni.

Innanzitutto bellissimo vedere mia mamma e mio figlio così entusiasti del mio successo come disegnatrice.
La mamma è tutta orgoglio e "come sei brava!" mentre lui ripete "cash! Money! Facciamo i soldi!!!" E io a spiegare che era per beneficenza l'ho fatto gratis, mica per soldi! Deluso. Ma potremmo far stampare anche noi qualche maglietta da regalare, più avanti, è un'idea carina... "mamma hai usato la mia idea del tondo!!! Ma non vale!" Ok, vero, ho seguito i preziosi consigli alla lettera! Di tshirt non me ne intendo assolutamente!
Mia figlia invece ormai non ne può più di sentirmi parlare dei pupazzetti, mi è stata accanto durante i lavori, era a farmi coraggio quando piangevo perché non trovavo la scritta perfetta e l'immagine più efficace, ed era lì a semplificarmi il casino di idee che avevo in testa quella notte che ho disegnato più di venti vignette nuove! Preziosi.

Chi rimane da ringraziare? Mio marito, che di lavoro fa l'hater, il contrario del fan! Mi demolisce ogni volta, non vuole vedere niente e non gli importa. Questo compensa il tutto e mi mantiene coi piedi per terra. Mi piace tantissimo il fumetto, è una passione grandissima e vorrei fare molto più di quello che effettivamente riesco, ho grandi obiettivi e grandi sogni. 

Passiamo alla musica, che ha un ruolo particolare nella mia vita. 
Le canzoni veramente importanti sono poche, e mi ricordano persone e momenti speciali.

Non ascolto molta musica, non accendo mai la radio. È una presenza casuale, che si insinua comunque, dalla tv (spot e canali come Mtv), dal web (per esempio sono in un gruppo facebook, LA BELLA MUSICA, che funziona come una radio, condividendo solo video musicali) e dagli amici (ultimamente mi sto facendo una cultura sulla musica brasiliana!).

Ed è stato lo zapping a farmi fermare sullo speciale sull'Eurovision Song Contest su rai4. Tutta la sua storia di questo evento fin dagli anni Ottanta... cosa? 
Non era una roba nuova nuova questo #ESCita?
È vero che non seguo molto la musica, anzi per niente, ma non lo avevo mai sentito nominare (a parte ultimamente, che tra Mengoni e Conchita ne avevano parlato, anzi l'ultimo me lo ero proprio visto da cima a fondo - Sono ignorante, ma eventi spettacolari tipo gli EMA li guardo volentieri).
Quest'anno chissà... sui nostri tre - Il volo - non mi esprimo perché non ho presente come cantano. Avrei preferito qualche artista che conosco, magari del rap o anche contaminazioni dialettali, perché no. Ma purtroppo anche questa volta hanno organizzato tutto senza chiedere il mio parere... :) eheh, dai per questa volta lasciamo correre.

Allora finiamo la serata con "Il Laureato", con Dustin Hoffman, che per intero non l'avevo mai visto. Mi urta un pochino il doppiaggio, non è la sua solita voce (o meglio quella che otterrà successivamente e che lo accompagna in tutti i film o quasi), però finisce bene. È uno dei miei attori preferiti anche se i miei attori americani preferitissimi di solito hanno il cognome italiano!
E poi c'è Tom Cruise che ho adorato per metà della mia vita, poi la rottura, ma lo sto rivalutando. Chiamami più spesso, Tom!!! ;)

In prima serata invece un film in bianco e nero tranquillo, giusto per dormire un po', questa Anna, Alexiej, Bronski e tanta bella gente antica...
insomma l'Anna Karenina del 1935 con Greta Garbo. 

Interessante, per quel poco che ho visto: il marito baffettino era un tipetto tutto d'un pezzo (basta coi capricci, il matrimonio non si può rovinare per questioni d'amore, dimenticalo e fatti un viaggetto, ma non ti dò il divorzio perché l'onore è tutto e ho un'immagine), non siamo più abituati a personaggi così precisi e quadrati, senza sfumature. Di solito l'umanità del cattivo traspare, non è mai tutto bianco o tutto nero. Altri tempi. Adesso ci piace che il cattivo abbia le sue motivazioni, perché la cattiveria pura e gratuita è troppo terrificante, è riservata all'horror.

E ora di nuovo cineforum in bianco e nero, facciamoci male!!! No, passo, inixia un bel fantasy con Pattinson -non male nemmeno lui!!! Mi va bene anche giovane, non sono razzista! 

Tra le altre chiacchiere, come non pensare che la vicina di casa ha vinto trentamila euro ai pacchi (seppur tassati al 41%, pare) e a quanto sarebbe bello diventare schifosamente ricchi... questo il post di facebook:
"Una volta vendevano le stelle... un pianeta a quanto lo mettono? (Guardando trasmissioni coi miliardari e immaginando come spendere l'immane fortuna!)"

Mia figlia voleva comprare Urano, ma non sapendo per certo se è pianeta o stella - ogni tanto cambiano idea poi, non è mai sicuro - ho evitato di specificarlo. Una volta acquistato, deciderò cos'è. ;)

Questo era il mio lunedì (passato in parte sul terrazzo al sole e anche a costruire una lavagnetta molto creativa per la cucina), mentre la domenica sono uscita un pochino, giusto per salutare il mio mare.

Un girettino in macchina fino a Portoverde, proprio 10 minuti di numero... ma il "villaggio turistico" era carino! Di sapore mediterraneo, tutto bianco. C'è questa gran darsena da ricconi, poi grattacieli sulla spiaggia come a Miami... un bel mix, nelle intenzioni... magari era meglio scegliere un tema soltanto :) Ma rilassante, mi piace perché rispetto a Cattolica è molto più tranquillo, il tempo sembra scorrere più piano. 
La CBR che fa i lavori - e noi ammirati! Sì, guardiamo le ruspe e i rulli invece degli yacht!!! - la ringhierina nuova nella piazza, passare davanti alla nostra gelateria preferita e non fermarsi!!! Un gran dispiacere, ma sono a dieta.
Mi dispiace, maritino! Contenere la tua golosità non ti fa male! 
Perfetto anche solo il giro in macchina, ma sì, avevo troppa necessità di uscire fuori un po'. Così, senza strafare. Per riprendermi dai troppi giorni di divano e brutta tv. L'aria di mare era meravigliosa!!! Davvero, un profumo unico. Rigenerata :)

Alla prossima per altre lievi chiacchierate. Io sono questo, sono così, è tutto molto allegro e rilassante, ho sempre voglia di scherzare e di giocare.
Ciao da me e da Miss Robinson! (La giraffa di peluche che ho qui davanti in salotto!!!)

Nessun commento: